mercoledì 22 febbraio 2012

Inutilità del gesto

ah beh, sono proprio soddisfazioni queste.

Sono settimane, per non parlare del lavoro dei mesi precedenti, che mi dedico alla conclusione di atti per una causa che si discuteva oggi.

Attività che ho portato avanti da casa e da lavoro, combattendo con clienti esigenti e scadenze molto ravvicinate.

Lavoro che ho svolto con passione, perché ho il brutto vizio di nutrire un sincero interesse per la mia professione.

Ebbene, alla fine della giornata e dell'udienza, questo è stato il commento:

"Sembrava che stessi per partorire dentro a quell'aula"

Il motivo? Ad un certo punto, visto che non toccava a me, ho deciso di sedermi.

Ero stanca, e volevo riposarmi.

E in un secondo tutto non ha avuto più senso. Tranne una. Che ho fatto bene a riposarmi.

Sconforto. Rabbia. Delusione.  

Nessun commento:

Posta un commento

commenti biscottosi...