martedì 13 agosto 2013

School year's resolutions

Siamo ritornati alla base.

Che poi è anche il nostro nuovo inizio, che alla fine sono passati un po' più di 6 mesi e dire che ci abbiamo messo radici è ancora azzardato.

Ma la voglia è tanta, quella di metter radici, di stabilirci, di trovare il nostro posto qui.

Sono tornata da questo mese in Italia carica. Piena di cose da fare, da costruire e da realizzare.

Mi sento come se stesse ricominciando un nuovo anno scolastico e da brava scolaretta, per non perdermi per strada,  metto tutti i miei buoni propositi nero su bianco, così rimangono qui e mi serviranno per ricordarmi dove sono diretta.

Questa è la mia lista, che poi è la mia bussola.



Che cerco un lavoro è cosa nota e ci darò sempre più dentro perché rappresenta una priorità. Come trovare una scuola materna adatta a Cookie, che a Bruxelles va scelta con un anno di anticipo nella speranza di trovare un posto per l'anno prossimo (seguiranno dettagli).

Poi devo, assolutamente DEVO occuparmi più di questo spazio e delle opportunità che mi sono capitate grazie ad esso.  E avere il coraggio di lanciarne un altro, un pochino più 'serioso', in cui racchiudere i miei interessi professionali che coltivo in maniera assolutamente disorganizzata quando invece dovrei nobilitarli di più visto il tempo che ci dedico. 

Sicuramente più vita sociale, che Cookie sta crescendo e possiamo fare tante cose con maggiore libertà. E qui si ricollega anche il tempo per la famiglia. Voglio cercare di massimizzare il tempo a tre facendo nuove cose, organizzando meglio le giornate che non devono necessariamente ruotare solo ed esclusivamente intorno alla vita del nanetto. Inventare nuovi modi per stare insieme, e riprendere a fare attività che ci piacciono. Tipo ricominciare a portarvi in giro per Bruxelles e dintorni...

Altra cosa a cui tengo molto: assolutamente ritornare ad una vita più salutare e sportiva con regolarità, perché mi fa stare bene, mi scarica e mi rende migliore anche nel rapporto con gli altri.

E l'ho dimenticato nella lista, ma ormai fa parte della mia quotidianità: darci dentro con questo francese, una lingua che sto imparando ad amare molto, e non lo avrei mai pensato...

Che dite, ce la farò? 

  

8 commenti:

  1. In bocca al lupo per tutti questi nuovi propositi ... un po' di questi ne faccio anche miei!
    Miriam

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! allora diamoci forza a vicenda!!

      Elimina
  2. 4 punti della tua lista potrebbero essere tranquillamente i miei. a me la lingua francese piace tanto.... au revoir

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure a me... la trovo divertente, non so... per molti è romantica, per me è una sfida divertente (e dura!)

      Elimina
  3. Ma certo che ce la farai, ovvio! Anche io sono alle prese con la scuola del mio gnomo: appuntamento a settembre 2013 per iniziare a settembre 2014... in Olanda funziona uguale ;-)In bocca al lupo per tutto, procedi con la tecnica dei passi "piccoli, concreti e raggiungibili" e ce la farai!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie... allora leggerò come fai tu così ti rubo qualche segreto!

      Elimina
  4. Sono contenta di averti 'trovata'. La tua vita sembra molto simile alla mia. Via dall'Italia da gennaio.. Ora abitiamo in Francia e la mia lista per settembre potrebbe essere la tua. Ti mando un grande in bocca al lupo. Tieni duro. So che è dura ma come hai detto tu è' un nuovo inizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, scusami se ti rispondo solo ora!!! Eh sì, stiamo vivendo la stessa esperienza!!! Allora teniamoci aggiornate. Intanto ti dico crepi! e ti faccio anche io un bel 'in bocca al lupo'!!!!

      Elimina

commenti biscottosi...