martedì 19 febbraio 2013

habemus...internet

Finalmente sono riconnessa con il mondo senza dover vagabondare tra un café, un bistrot, una brasserie. E senza ordinare troppo caffé o troppo succo d'arancia.

Anche se devo dire che mi piaceva moltissimo. Confondersi tra tanta gente. Sentir parlare almeno 5 lingue in uno spazio di 20mq. Guardare tutta quelle persone che, come me, entravano nel locale con la scusa di un caffé e ci rimanevano per ore. A chiacchierare, a leggere un libro, al computer. Complice l'alternarsi di neve/pioggia/sole, il tempo così instabile, ma per ora così affascinante. Guardo fuori con gli occhi grandi, come una bimba incredula.

In questa settimana in cui  ho avuto un po' da lavorare come free lance, mi ritrovavo spesso a guardare fuori e a pensare che qui qualcosa si può fare. Non ho ancora capito bene se è con una promessa o con un'illusione che Bruxelles ti affascina, ma qui sembra che ci sia ancora molto da fare, basta rimboccarsi le maniche e buttarsi. Un'energia che ti fa alzare la mattina e dire "ehi, io ci provo". Una forza che da molto tempo non sentivo. Forse perché non ne sentivo il bisogno. è sempre così: la necessità è la più forte delle motivazioni. 

Sarà proprio perché penso che devo darmi da fare, che devo concentrarmi su tante cose, ma non riesco a stare ferma. A discapito di questo spazio. A discapito di quel dialogo con tutte voi. Ma ho deciso che ora, complice internet, non ho più scuse. E allora, arieccomi qui, se mi volete. Se volete sentire come va.

E visto che torno, ho deciso di dedicare almeno un post a settimana ad un posto (un ristorante, una piazza, un negozio, un rito) che sono imperdibili qui a Bruxelles, almeno per me. Così che possiate vedere questa città attraverso i miei occhi e le mie parole. 

Al di là del tempo brutto, al di là del suo grigiore, c'è molto altro. Molto.

4 commenti:

  1. si!!! viva internet e non vedo l'ora di scoprire questa città che purtroppo non ho mai visitato attraverso le tue parole!

    RispondiElimina
  2. e noi aspettiamo le tue parole!! ;) poi tra un po' arriverà la primavera anche li, e via il grigiore!!!

    RispondiElimina
  3. fantastica idea! Aspettiamo news su Bruxelles alors! Merci!

    RispondiElimina
  4. Non mi ha mai ispirato Bruxelles, ma da come ne parli... ora mi ispira un sacco.

    RispondiElimina

commenti biscottosi...