giovedì 31 maggio 2012

Guardando te vedo me

Ieri è stata una giornata particolare. Ieri ho fatto un piccolo passo. Ammettendo quello che sono e quello che voglio. Forse non ho fatto una mossa professionalmente azzeccata, ma almeno sono stata me stessa.

Non so bene cosa mi porterà e soprattutto quando.

Ma c'è un'eccitazione nell'aria come quando senti che è l'inizio di qualcosa e allo stesso tempo la fine di un'altra.

Tante idee nella testa e la voglia di realizzarle. Di pensarci su e di incanalare tutte le energie per riuscire a metterle in pratica il prima possibile.

Per sfruttare il tempo che ho adesso, perché a settembre la vita normale ricomincia a ritmi assurdi e deve trovarmi già avviata verso qualcosa.

L'ispirazione mi è venuta con Cookie ed è a lui che guardo con il desiderio di crescere, di puntare su me stessa. E di farlo per noi, per lui.

Naturalmente quello che sarà verrà scritto qui, perché sia condiviso e rimanga per Cookie. Così saprà dove tutto è partito, arrestato, andato avanti.

Vedremo.







2 commenti:

  1. Come ti capisco....i figli ti danno un'energia unica....ti fanno venir voglia di cambiare il mondo....e ciò è meraviglioso!!!!

    In bocca al lupo per qualsiasi cosa tu abbia in mente di fare!!!

    RispondiElimina
  2. Buona fortuna, qualuque sia la super idea!!

    RispondiElimina

commenti biscottosi...